Instagram appartamenti a briatico per vacanze, residence turistico tropea appartamenti a briatico per vacanze, residence turistico tropea Imposta di Soggiorno
  1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer

MENU

Imposta di Soggiorno

                                                                                                COMUNE DI BRIATICO

Provincia di Vibo Valentia

Oggetto: Imposta di soggiorno.

Si comunica che, la Commissione Straordinaria, con deliberazione n. 44 del 08/05/2012, ha approvato il Regolamento Comunale ed istituito l'imposta di soggiorno a carico di chi pernotta nelle strutture ricettive ubicate nel territorio del Comune di Briatico. L'imposta è applicata a decorrere dall'anno 2012 ai pernottamenti che avvengono nelle strutture ricettive presenti sul territorio del Comunale dal 15 giugno al 15 settembre di ogni anno. E' dovuta per persona e per ogni pernottamento, fino ad un massimo di 7 (sette) consecutivi, nelle misure determinate con delibera della Commissione Straordinaria n. 44 del 08/05/2012 di seguito elencate:

Tipologia struttura

 

Misura dell'imposta per persona a pernottamento

Alberghi 5 stelle; Residenze turistico-alberghiere 5 stelle, Villaggi turistici 5 stelle, Villaggi alberghi 5 stelle, Alberghi 4 stelle; Residenze turistico-alberghiere 4 stelle; Villaggi turistici 4 stelle; Villa i alber hi 4 stelle.

 

€ 2,00

Alberghi 3 stelle; Residenze turistico-alberghiere 3 stelle, Villaggi turistici 3 stelle.

€ 1,00

Albergbi 2 stelle; Residenze turistico-alberghiere 2 stelle; Villaggi turistici 2 stelle; Alberghi l stella; Esercizi di affittacamere; Alloggi agrituristici; Bed & breakfast; Campeggi; Aree attrezzate per la sosta; Case appartamenti vacanze; Residenze turistiche e residence; Case per ferie e ogni altra struttura turistico-ricettiva che presenti elementi ricollegabili a una o più delle precedenti categorie, situate nel territorio del Comune di BRIATICO.

 

€ 0,50

Sono esenti dal pagamento dell'imposta i seguenti soggetti: a) i minori entro il 18° anno di età;

b) coloro che prestano attività lavorativa presso qualsiasi struttura ricettiva del Comune;

c) coloro che prestano attività lavorativa presso una qualsiasi azienda produttiva locale;

d) i soggetti che assistono i degenti ricoverati presso le strutture sanitarie del territorio comunale (e dei Comuni confinanti), per un massimo di n. 1 accompagnatore per paziente;

e) i genitori (o accompagnatori) che assistono minori ricoverati nelle strutture sanitarie del territorio comunale (e dei Comuni confinanti) per un massimo di n. 2 persone per paziente.

Al gestore della struttura ricettiva presso cui è avvenuto il soggiorno, spetta l'onere di provvedere alla riscossione dell'imposta, rilasciandone quietanza o in alternativa regolare fattura pari all'importo dell'imposta di soggiorno applicata specificando che si tratta di "operazione fuori campo I.V.A.

www.elenco-alberghi.it
by elenco-alberghi.it